Le due dimensioni di Contardo Ferrini