Prevalenza delle diverse forme di disordini temporomandibolari secondo i criteri RDC/TMD.