Osservazione sulla Legge di Wackernagel e la posizione del verbo nelle lingue indoeuropee