Lo specchio di Castro: un giuoco delle parti?