Riflessioni sul difficile equilibrio fra potere e affetti in alcune regine presenti sulla scena del melodramma, da Metastasio a Donizetti, da Rossini a Verdi.

Il canto delle regine

LAVEZZI, GIANFRANCA
2009

Abstract

Riflessioni sul difficile equilibrio fra potere e affetti in alcune regine presenti sulla scena del melodramma, da Metastasio a Donizetti, da Rossini a Verdi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/204657
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact