La priorità del male e l'offerta filosofica