Analisi delle forme politiche degenerate descritte da Platone nei libri VIII e IX della "Repubblica", che sempore più si allontanano dal modello perfetto della città giusta la "kallipolis". Il saggio tiene conto del doppio registro, inidividuale, e perciò psicologico, e insieme politico, dell'analisi platonica. In particolare, una grande importanza è assegnata alle dinamiche interne all'"oikos", la casa-famiglia, che, nella città perfetta, era stata abolita per i filosofi e i guerrieri, cioè per i ceti dirigenti della "kallipolis". Platone verifica, proprio nella rassegna delle forme politiche degenerate, il suo assunto di partenza, e cioè che la famiglia è la sede di quegli interessi particolaristici che esercitano un effetto nefasto sul governo della città, anteponendo il bene individuale a quello comune. Il saggio si inserisce nel lavoro di commento integrale della "Repubblica", curato da Mario Vegetti, che, nel panorama degli studi platonici, presenta un forte carattere di novità, anche dal punto di vista della struttura. Ciascuno dei dieci libri che compongono l'opera è tradotto, con un breve apparato di note, poi i principali nuclei tematici sono oggetto di una serie di ampi saggi interpretativi, affidati ai principali studiosi dell'argomento, italiani e stranieri. A partire dalla pubblicazione dei primi volumi, in tutto sette (1998-2007), l'opera è stata ampiamente recentita. Tra le recensioni più importanti si segnalano: C. Rowe, Phronesis 41 (1996) 225-6 L. Rossetti, Atene e Roma, XLII (1997) 45-7 L. Bertelli- C. Sini- S. Veca, Iride, XV (2002) 189-201 F. Trabattoni, Rivista di storia della filosofia, 4 (2000) 607-618 J. Trinidade Santos, Euphrosyne, 30 (2002) 419-21 L. Mori, Teoria, XXII (2002) 120-22 O. Ney, Revue philosophique de la France et de l'étranger, L. Brisson, Les études philosophiques 1 (2001) 117-134 L. Brisson, Plato (elettronico) 4 (2004) 1-7 G.R.F. Ferrari, Oxford Studies in Ancient Philosophy, XXIII (2002) 225-245

L'oikos e la decadenza delle città

CAMPESE, SILVIA
2005

Abstract

Analisi delle forme politiche degenerate descritte da Platone nei libri VIII e IX della "Repubblica", che sempore più si allontanano dal modello perfetto della città giusta la "kallipolis". Il saggio tiene conto del doppio registro, inidividuale, e perciò psicologico, e insieme politico, dell'analisi platonica. In particolare, una grande importanza è assegnata alle dinamiche interne all'"oikos", la casa-famiglia, che, nella città perfetta, era stata abolita per i filosofi e i guerrieri, cioè per i ceti dirigenti della "kallipolis". Platone verifica, proprio nella rassegna delle forme politiche degenerate, il suo assunto di partenza, e cioè che la famiglia è la sede di quegli interessi particolaristici che esercitano un effetto nefasto sul governo della città, anteponendo il bene individuale a quello comune. Il saggio si inserisce nel lavoro di commento integrale della "Repubblica", curato da Mario Vegetti, che, nel panorama degli studi platonici, presenta un forte carattere di novità, anche dal punto di vista della struttura. Ciascuno dei dieci libri che compongono l'opera è tradotto, con un breve apparato di note, poi i principali nuclei tematici sono oggetto di una serie di ampi saggi interpretativi, affidati ai principali studiosi dell'argomento, italiani e stranieri. A partire dalla pubblicazione dei primi volumi, in tutto sette (1998-2007), l'opera è stata ampiamente recentita. Tra le recensioni più importanti si segnalano: C. Rowe, Phronesis 41 (1996) 225-6 L. Rossetti, Atene e Roma, XLII (1997) 45-7 L. Bertelli- C. Sini- S. Veca, Iride, XV (2002) 189-201 F. Trabattoni, Rivista di storia della filosofia, 4 (2000) 607-618 J. Trinidade Santos, Euphrosyne, 30 (2002) 419-21 L. Mori, Teoria, XXII (2002) 120-22 O. Ney, Revue philosophique de la France et de l'étranger, L. Brisson, Les études philosophiques 1 (2001) 117-134 L. Brisson, Plato (elettronico) 4 (2004) 1-7 G.R.F. Ferrari, Oxford Studies in Ancient Philosophy, XXIII (2002) 225-245
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11571/26147
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact