Lettura del passo, analisi dei suoi meccanismi comici e proposta di integrare « uostrumque » dopo « mei » al v. 822 e di emendare « uobiscum iam » al v. 823.

La monodia di Carmide nel Trinummus plautino

MAZZOLI, GIANCARLO
2006

Abstract

Lettura del passo, analisi dei suoi meccanismi comici e proposta di integrare « uostrumque » dopo « mei » al v. 822 e di emendare « uobiscum iam » al v. 823.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11571/30389
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact