La dama di palazzo e il ‘nobile ornamento'. L’esercizio della musica come spazio di libertà e di cultura