Ruggero Leoncavallo: un compositore affamato di cultura