E dopo Verdi Puccini (in memoria di Julian Budden)