Il lavoro propone un confronto tra le procedure amministrative descritte nei cosiddetti ‘testi di inventario’ ittiti e la funzione delle migliaia di bulle / cretule sigillate ritrovate in alcuni depositi della capitale ittita; in particolare viene analizzato il materiale ritrovato nell’archivio di cretule di Nişantepe (Hattuša, città alta). Si ipotizza che i depositi in cui sono state scoperte le cretule sigillate non avessero soltanto la funzione di archivi di documenti ora perduti, ma anche di magazzini / stanze del tesoro in cui si conservavano sia i contenitori dei beni di lusso, sia i documenti che li accompagnavano e, forse, i ‘certificati’ di proprietà.

I testi ittiti di inventario e gli archivi di cretule. Alcune osservazioni e riflessioni.

MORA, CLELIA
2007

Abstract

Il lavoro propone un confronto tra le procedure amministrative descritte nei cosiddetti ‘testi di inventario’ ittiti e la funzione delle migliaia di bulle / cretule sigillate ritrovate in alcuni depositi della capitale ittita; in particolare viene analizzato il materiale ritrovato nell’archivio di cretule di Nişantepe (Hattuša, città alta). Si ipotizza che i depositi in cui sono state scoperte le cretule sigillate non avessero soltanto la funzione di archivi di documenti ora perduti, ma anche di magazzini / stanze del tesoro in cui si conservavano sia i contenitori dei beni di lusso, sia i documenti che li accompagnavano e, forse, i ‘certificati’ di proprietà.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/34549
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact