Joseph Roth, le città bianche e il metro umano di roma