Partendo dall'analisi del valore che "eikos", cioè verosimile, probabile, possiede nel lessico teorico aristotelico, il saggio ne analizza l'applicazione nell'ambito della "Poetica", mostrando allo stesso tempo che, nella vicenda tragica, Aristotele assegna un ruolo anche all'"effetto sorpresa", cioè al "thaumaston".

"Eikos" e "thaumaston" nella "Poetica" di Aristotele

GASTALDI, SILVIA
1989

Abstract

Partendo dall'analisi del valore che "eikos", cioè verosimile, probabile, possiede nel lessico teorico aristotelico, il saggio ne analizza l'applicazione nell'ambito della "Poetica", mostrando allo stesso tempo che, nella vicenda tragica, Aristotele assegna un ruolo anche all'"effetto sorpresa", cioè al "thaumaston".
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/438862
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact