Eduard Meyer, uno storico universale