Residenza e casa familiare: riflessioni critiche