I colori dell'iride: uno spettro solare ridotto?