Demenze a rapida progressione: dai dilemmi clinici alle questioni etiche e giuridiche