La terapia del diabete mellito di tipo 2: l’opinione del ricercatore