Commento all'art. 31 d. legisl. 17 gennaio 2003, n. 5