L'Editto di Rotari come testimonianza di cultura giuridica