La sentenza impossibile: un primo «banco di prova» tra compromesso e attualità