Il teatro e gli orizzonti della "cura": una prospettiva comunitaria