Risorgimento e letteratura negli “intellettuali-militanti” Mazzini, Gioberti e Cattaneo