La generazione del baby boom tra passato e futuro