Il talento dossiano dell'umorismo. Tra le "note azzurre" e le strutture narrative