Dopo aver sottolineato preliminarmente l'importanza cruciale della guerra d'assedio nel panorama strategico d'antico regime, si analizzano dapprima le profonde implicazioni demografiche dell'evento ossidionale pavese, per poi soffermarsi sugli aspetti annonari, avanzando infine alcune considerazioni circa l'organizzazione della difesa cittadina.

Demografia, sussistenza e governo dell'emergenza a Pavia durante l'assedio del 1655

RIZZO, MARIO VALENTINO
2014

Abstract

Dopo aver sottolineato preliminarmente l'importanza cruciale della guerra d'assedio nel panorama strategico d'antico regime, si analizzano dapprima le profonde implicazioni demografiche dell'evento ossidionale pavese, per poi soffermarsi sugli aspetti annonari, avanzando infine alcune considerazioni circa l'organizzazione della difesa cittadina.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/984460
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact