Una storia unitaria delle musiche del secolo XX?