Riduzione delle reazioni avverse da somministrazione di N-acetilcisteina a dose antidotica in funzione della velocità di infusione iniziale.