Arslan e il dibattito sul restauro alla metà degli anni Cinquanta: il caso del Cenacolo vinciano