INTRODUZIONE Il Piano Nazionale di Prevenzione vaccinale (PNPV 2012-2014) è stato emanato nel 2012 dal Ministero della Salute e dalla Conferenza Stato-Regioni con l’obiettivo di armonizzare le strategie di immunizzazione in tutto il Paese e di assicurare un accesso equo alla prevenzione delle malattie infettive a tutti i cittadini. Il Piano definisce gli standard di immunizzazione ai quali tutte le Regioni si sono impegnate ad aderire. OBIETTIVO A più di tre anni dall’approvazione e nell’imminenza dell’uscita del nuovo Piano, obiettivo del nostro studio è stato quello di: i)riassumere i contenuti del PNPV 2012-2014, ii) descriverne le declinazioni regionali e iii) presentare i più aggiornati dati di copertura, evidenziando gli obiettivi raggiunti e le criticità riscontrate. RISULTATI Dall’analisi dei dati raccolti dal Ministero della Salute emergono il calo delle coperture in quasi tutte le Regioni per le vaccinazioni dell’infanzia e nella popolazione anziana per il vaccino antinfluenzale; promettenti dati preliminari circa l’introduzione delle vaccinazioni antimeningococco e antipneumococco nelle schedule regionali, e coperture in aumento per tutte le coorti invitate alla vaccinazione anti-HPV - benché al di sotto dei target stabiliti nel Piano. CONCLUSIONI I nostri dati sottolineano che gli obiettivi del PNPV 2012-2014 sono stati raggiunti solo parzialmente a causa di diversi fattori, in particolare l’incremento dell’esitazione sui vaccini. Maggiori sforzi sono necessari per promuovere l’immunizzazione. Il nuovo Piano dovrà considerare i nuovi vaccini e l’estensione dell’offerta di quelli esistenti che già sono stati introdotti in alcune Regioni alla luce delle nuove evidenze scientifiche disponibili. Inoltre, interventi di informazione e comunicazione di provata efficacia dovranno essere realizzati per fronteggiare il fenomeno della esitazione sui vaccini e garantire il raggiungimento degli standard di copertura.

Coperture vaccinali in Italia e valutazione dell’attuazione del PNPV 2012-2014

Odone Anna;
2015

Abstract

INTRODUZIONE Il Piano Nazionale di Prevenzione vaccinale (PNPV 2012-2014) è stato emanato nel 2012 dal Ministero della Salute e dalla Conferenza Stato-Regioni con l’obiettivo di armonizzare le strategie di immunizzazione in tutto il Paese e di assicurare un accesso equo alla prevenzione delle malattie infettive a tutti i cittadini. Il Piano definisce gli standard di immunizzazione ai quali tutte le Regioni si sono impegnate ad aderire. OBIETTIVO A più di tre anni dall’approvazione e nell’imminenza dell’uscita del nuovo Piano, obiettivo del nostro studio è stato quello di: i)riassumere i contenuti del PNPV 2012-2014, ii) descriverne le declinazioni regionali e iii) presentare i più aggiornati dati di copertura, evidenziando gli obiettivi raggiunti e le criticità riscontrate. RISULTATI Dall’analisi dei dati raccolti dal Ministero della Salute emergono il calo delle coperture in quasi tutte le Regioni per le vaccinazioni dell’infanzia e nella popolazione anziana per il vaccino antinfluenzale; promettenti dati preliminari circa l’introduzione delle vaccinazioni antimeningococco e antipneumococco nelle schedule regionali, e coperture in aumento per tutte le coorti invitate alla vaccinazione anti-HPV - benché al di sotto dei target stabiliti nel Piano. CONCLUSIONI I nostri dati sottolineano che gli obiettivi del PNPV 2012-2014 sono stati raggiunti solo parzialmente a causa di diversi fattori, in particolare l’incremento dell’esitazione sui vaccini. Maggiori sforzi sono necessari per promuovere l’immunizzazione. Il nuovo Piano dovrà considerare i nuovi vaccini e l’estensione dell’offerta di quelli esistenti che già sono stati introdotti in alcune Regioni alla luce delle nuove evidenze scientifiche disponibili. Inoltre, interventi di informazione e comunicazione di provata efficacia dovranno essere realizzati per fronteggiare il fenomeno della esitazione sui vaccini e garantire il raggiungimento degli standard di copertura.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1426795
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact