INTRODUZIONE: Il nuovo Decreto Interministeriale sul Riordino delle scuole di specializzazione di area sanitaria pubblicato nel Febbraio 2015 prevede tra le attività professionalizzanti obbligatorie per la Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva la partecipazione alla stesura di revisioni sistematiche e metanalisi, considerati strumenti fondamentali della medicina basata sulle evidenze. La scuola di Parma offre agli specializzandi un percorso formativo in metodologia della ricerca inserito nell’ambito delle collaborazioni internazionali instaurate. METODI: Presentiamo due progetti di revisioni sistematiche condotte dalla scuola di Parma in collaborazione, rispettivamente con il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) nel 2014 e con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 2015. La prima revisione ha raccolto le evidenze disponibili sull’ efficacia di interventi che utilizzano new media per promuovere le vaccinazioni. Il secondo progetto ha stimato l’impatto sulla ricerca di un documento di indirizzo pubblicato dall’ OMS sulla prevenzione ed il controllo della co-infezione TB-HIV. RISULTATI: I medici in formazione specialistica, coordinati dai docenti della scuola e coadiuvati da un dottorando di ricerca, hanno condotto le due revisioni sistematiche seguendo le linee guida “Prepared Items for Systematic Reviews and Meta- Analysis” (PRISMA) e sviluppando strategie di ricerca sui database Medline e Embase. I criteri di inclusione ed esclusione sono stati definiti a priori in un protocollo, l’ eleggibilità degli studi è stata valutata in doppio cieco mediante un processo a due fasi: un primo screening è stato eseguito su titolo ed abstract, un secondo sul full text. Nel progetto su new media e vaccinazioni sono stati selezionati 37.634 articoli, di cui 156 (0,4%) trattenuti al primo screening e 19 (12%) al secondo. Nel progetto su TB-HIV sono stati selezionati un 9.543 articoli di cui 2237 (23,44%) trattenuti al primo screening e 1473 (65,8%) al secondo. In entrambi i casi per gli studi inclusi nelle revisioni, i dati rilevanti sono stati estratti utilizzando fogli di calcolo predefiniti, organizzati in database e analizzati. I risultati sono stati riassunti in report, pubblicati su rivista peer reviewed e presentati a convegni internazionali. CONCLUSIONI: Le revisioni sistematiche e le metanalisi sono il livello più alto della gerarchia delle evidenze scientifiche e come tali la base fondamentale per guidare le scelte in ambito clinico, di prevenzione e di politica sanitaria. Padroneggiarne la metodologia deve essere obiettivo prioritario dei medici in formazione specialistica in Igiene e Medicina preventiva. Gli esempi descritti dimostrano come questo sia stato raggiunto nella realtà della nostra scuola.

La formazione in metodologia della ricerca attraverso le collaborazioni internazionali: l’esperienza della Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva di Parma

Odone Anna;
2015

Abstract

INTRODUZIONE: Il nuovo Decreto Interministeriale sul Riordino delle scuole di specializzazione di area sanitaria pubblicato nel Febbraio 2015 prevede tra le attività professionalizzanti obbligatorie per la Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva la partecipazione alla stesura di revisioni sistematiche e metanalisi, considerati strumenti fondamentali della medicina basata sulle evidenze. La scuola di Parma offre agli specializzandi un percorso formativo in metodologia della ricerca inserito nell’ambito delle collaborazioni internazionali instaurate. METODI: Presentiamo due progetti di revisioni sistematiche condotte dalla scuola di Parma in collaborazione, rispettivamente con il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) nel 2014 e con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 2015. La prima revisione ha raccolto le evidenze disponibili sull’ efficacia di interventi che utilizzano new media per promuovere le vaccinazioni. Il secondo progetto ha stimato l’impatto sulla ricerca di un documento di indirizzo pubblicato dall’ OMS sulla prevenzione ed il controllo della co-infezione TB-HIV. RISULTATI: I medici in formazione specialistica, coordinati dai docenti della scuola e coadiuvati da un dottorando di ricerca, hanno condotto le due revisioni sistematiche seguendo le linee guida “Prepared Items for Systematic Reviews and Meta- Analysis” (PRISMA) e sviluppando strategie di ricerca sui database Medline e Embase. I criteri di inclusione ed esclusione sono stati definiti a priori in un protocollo, l’ eleggibilità degli studi è stata valutata in doppio cieco mediante un processo a due fasi: un primo screening è stato eseguito su titolo ed abstract, un secondo sul full text. Nel progetto su new media e vaccinazioni sono stati selezionati 37.634 articoli, di cui 156 (0,4%) trattenuti al primo screening e 19 (12%) al secondo. Nel progetto su TB-HIV sono stati selezionati un 9.543 articoli di cui 2237 (23,44%) trattenuti al primo screening e 1473 (65,8%) al secondo. In entrambi i casi per gli studi inclusi nelle revisioni, i dati rilevanti sono stati estratti utilizzando fogli di calcolo predefiniti, organizzati in database e analizzati. I risultati sono stati riassunti in report, pubblicati su rivista peer reviewed e presentati a convegni internazionali. CONCLUSIONI: Le revisioni sistematiche e le metanalisi sono il livello più alto della gerarchia delle evidenze scientifiche e come tali la base fondamentale per guidare le scelte in ambito clinico, di prevenzione e di politica sanitaria. Padroneggiarne la metodologia deve essere obiettivo prioritario dei medici in formazione specialistica in Igiene e Medicina preventiva. Gli esempi descritti dimostrano come questo sia stato raggiunto nella realtà della nostra scuola.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1426854
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact