Ischemia-riperfusione epatica "in vivo": protezione mediante n-acethylcisteina e glutatione, ma non mediante glicina.