Si propone l’utilizzo di clc 2000 per introdurre gli studenti della Facoltà di Lettere alla lettura cartografica del paesaggio umanizzato anche attraverso un project GIS. È, infatti, essenziale ricordare come, nell’ultima parte del XX secolo, si siano evoluti celermente non solo la geopolitica dei territori, ma anche l’aspetto e la struttura degli strumenti cartografici, che sono “ferri del mestiere” anche per i geografi umani.

CLC 2000 e didattica universitaria: il caso dell'Oltrepo' pavese

CANDURA, ANNA ROSA;
2005

Abstract

Si propone l’utilizzo di clc 2000 per introdurre gli studenti della Facoltà di Lettere alla lettura cartografica del paesaggio umanizzato anche attraverso un project GIS. È, infatti, essenziale ricordare come, nell’ultima parte del XX secolo, si siano evoluti celermente non solo la geopolitica dei territori, ma anche l’aspetto e la struttura degli strumenti cartografici, che sono “ferri del mestiere” anche per i geografi umani.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11571/26322
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact