Si analizza il concetto di 'fonte', nelle sue molteplici accezioni, in relazione alla produzione musicale di Luigi Boccherini. Alla luce della teoria dell'intertestualità, in particolare secondo la classificazione di Genette, si propone un'interpretazione delle forme cicliche, nonché dei prestiti di materiale da sé e da altri, che caratterizzano lo stile boccheriniano.

Boccherini, fuente de sí mismo (trad esp. di Jaime Tortella e Germán Labrador)

MANGANI, MARCO
2006

Abstract

Si analizza il concetto di 'fonte', nelle sue molteplici accezioni, in relazione alla produzione musicale di Luigi Boccherini. Alla luce della teoria dell'intertestualità, in particolare secondo la classificazione di Genette, si propone un'interpretazione delle forme cicliche, nonché dei prestiti di materiale da sé e da altri, che caratterizzano lo stile boccheriniano.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/30036
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact