Forma come sintassi o come energia. La morfologia musicale dopo Beethoven