La “Serenata a sei voci” per Carlo VI