Considerazioni sulla sindrome di Urrets-Zavalia: rapporto di cinque casi clinici