Il modello della natura come strumento fantastico per la definizione della forma celeste