Storici del diritto e penalisti positivi: un medesimo impegno di civiltà