Un erudito inquieto: note sulla formazione di Graf